Lettori fissi

martedì 9 aprile 2013

Senza Glutine....Ma con Gusto...

                        

              "Senza glutine...ma con gusto. Please!"

             Finalmente ci siamo!



Ciao ragazze oggi voglio parlarvi di un concorso molto importante per noi Celiaci....
Il Concorso itinerante per il miglior piatto/ricetta senza glutine denominato “Senza glutine… ma con gusto. Please !” (l’aggiunta della parola inglese non è intesa come esotismo, ma racchiude una visione universale del problema celiachia diffuso ormai in tutta Europa ed in molte parti del mondo) riservato agli Istituti Alberghieri delle Marche è partito e si avvia velocemente verso la sfida finale che decreterà i migliori piatti/ricette senza glutine realizzati dagli studenti del terzo anno del Corso di cucina.

Il Concorso è stato ideato e sviluppato da AIC Marche ed è finanziato dal Direttivo Nazionale. Il progetto è rivolto, a rotazione, agli studenti degli Istituti Alberghieri della Regione Marche. Per quest’anno scolastico si svolgerà per la sua 1° Edizione presso l’Istituto Alberghiero “Santa Marta” di Pesaro.

Lo scopo è quello di formare e/o informare i futuri operatori della ristorazione (in particolare i cuochi), oltre a far conoscere tramite opuscoli informativi coloro che operano in qualità di addetti ai servizi di segreteria e sala-bar e soprattutto per coloro che per specifica mansione di Front Office sono spesso le prime persone con le quali la persona celiaca entra in contatto nell’ambito delle strutture ricettive quali alberghi, camping, agriturismi, etc….

L’idea generale era quella di istituire un concorso che avrebbe dovuto premiare, durante una manifestazione finale, il miglior piatto (ricetta) senza glutine, presentato dagli studenti e nello specifico da coloro che frequentano i corsi di cucina, considerati gli operatori a più stretto contatto con la problematica glutine.

Il Concorso prevede un premio in attrezzature da cucina per gli studenti vincitori delle tre sezioni: miglior primo, miglior antipasto e miglior dolce, rispettivamente per un totale di 500,00 – 300,00 – 200,00 euro da dividere equamente tra loro. Tutto questo per stimolare in modo creativo tutti gli studenti partecipanti.

I ragazzi partecipanti saranno giudicati da una giuria composta da 2 persone celiache2 persone non celiache e da un cuoco dell’Associazione Italiana Cuochi che avrà anche il compito diPresidente e stabilire i vincitori in caso di parità. Inoltre, grazie ad una fattiva collaborazione con l’Istituto scolastico, si mira ad accrescere la conoscenza della celiachia nell’ambito della formazione dei professionisti della ristorazione.

Il Concorso sta coinvolgendo 115 studenti di 5 classi terze, le quali hanno già affrontato a novembre u.s. la parte teorica illustrata dallaResponsabile dell’Alimentazione Fuori Casa di AIC Marche Laura Didovich e a dicembre u.s. la parte pratica realizzata da Alfio Paoloni, storico cuoco collaboratore di AIC Marche.
Che dire...un gran passo avanti!!

37 commenti:

  1. Anna complimenti avete avuto una bellissima idea, mi fa piacere che futuri cuochi saranno bene informati sulla celiachia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela...un bacione

      Elimina
    2. Anna,

      la ringrazio per aver dato spazio e visibilità a questa nostra iniziativa
      realizzata dai volontari di Aic Marche Onlus. Le chiedo, comunque/per eventuali prossime volte, di citare, nel suo blog la fonte dei nostri articoli (in questo caso http://www.aicmarche.it/dettaglio_news.asp?id=109)

      Colgo l'occasione per invitarla a contattarci nel caso sia della nostra
      zona (Regione Marche) e nel caso voglia partecipare, come volontaria, ad altri eventi simili a quello che ha citato

      saluti
      fabio
      Aic Marche Onlus

      Elimina
  2. BELLO QUESTO CONCORSO, COSI ANCHE I FUTURI CUOCHI SARANNO PREPARATI PER QUANTO RIGUARDA LA CELIACHIA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le cose belle bisogna farle conoscere..e questa è veramente una bella notizia...buona serata Vanna

      Elimina
  3. che bel concorso! mi fa piacere che si stanno attivano per far conoscere il mondo celiaco ai cuochi!

    RispondiElimina
  4. bellissima idea e bellissimo concorso :) Io sono diventata celiaca da poche settimane e grazie a te a e Elisa (Il rovo di Bosco) che mi ha consigliato il tuo blog devo dire che mi sento già meno sola :) oggi ho cominciato una cura con antibiotici (sigh sigh) e fermenti per riacquistare più stabilità e poi dovrò già seguire la dieta 100% gluten free.
    Il tuo blog mi darà di sicuro una mano :) :)

    ti mando un bacione e complimenti davvero!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Bambi..sono felice che sei passata da me..e più che felice di aiutarti..anche moralmente...io l'ho scoperto con il secondo parto di mia figlia.all'età di 31 anni...e ti lascio immaginare...ma vedi che tutto passa...alla fine diventa una cosa quasi normale!! Voglio solo darti un conciglio...fai la dieta al 100% e tutti i mali vanno via...starai BENISSIMMOOOO..
      Auguriiii..

      Elimina
  5. Si tratta di un' iniziativa bellissima. Trovo che sia giustissimo aumentare la conoscenza della celiachia e dare maggiori possibilità a chi ha questa intolleranza di potere mangiare tranquillamente anche fuori casa.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto..Alessandra non immagini L'ignoranza che c'è in giro riguardo la celiachia...ed una svolta ci vuole...buona serata

      Elimina
  6. Ammetto...ii sono ignorante...ecco xke ho cominciato a seguire il tuo blog.voglio imparare:-D

    RispondiElimina
  7. Che bell'iniziativa!
    Ps: 2 premi ti aspettano nel mio blog!

    RispondiElimina
  8. molto importante informare partendo proprio dai giovani !!
    grazie per essere passata da me.
    Ciao
    Ivana

    RispondiElimina
  9. Ciao Anna, sono Rosy di Non solo cucine isolane, grazie mille per essere passata da me e per esserti iscritta ai miei sostenitori!!!
    Sono passata a trovarti ti faccio i miei complimenti per le ricette che proponi: mi sono piaciute tantissimo!! Inoltre trovo veramente bellissima l'iniziativa che ho appreso leggendo quest post: trovo che sia giusto che i cuochi inizino ad essere più informati relativamente alla celiachia....è davvero importante!!!
    Ti seguirò con piacere, e mi sono iscritta ai tuoi sostenitori!!!
    Un bacione e a presto!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Rosi sono felice che sei passata

      Elimina
  10. Ciao, mi fa molto piacere che sei pasta nel mio blog.
    Ti faccio i complimenti per il tuo..
    Mi sono unita anch'io...cosi rimaniamo in contatto.

    baci

    RispondiElimina
  11. Grazie mille per le belle parole...buona giornata.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  12. Mi piace moltissimo questo concorso...la celiachia ha sempre "invalidato" chi la colpisce, ma oggi che esistono tanti prodotti gluten-free c'è anche la possibilità di preparare tantissimi piatti senza glutine ma comunque gustosi!
    Tu con le tue ricette ne sei un esempio, quindi sono felice che questo tipo di sensibilizzazione venga fatta proprio tra i futuri cuochi!
    Hai fatto bene a parlarne, brava!

    RispondiElimina
  13. Davvero interessante Anna, purtroppo il problema della celiarchia e sempre più attuale e in aumento, splendida iniziativa!!!!

    RispondiElimina
  14. Veramente un grande passo avanti! Che belle notizie :-)

    RispondiElimina
  15. Ciao! Piacere di conoscerti, il tuo blog è molto interessante, così come questo concorso, veramente stimolante!

    RispondiElimina
  16. BellA idea questo concorso, da vegan posso dire che la ristorazione non è sempre pronta ai cosidetti "pasti speciali", e so per esperienza familiare che problemi che può avere un allergico o intollerante a qualcosa.
    Speriamo si diffonda una maggiore cultura alimentare, fatto che probabilmente diminuirebbe anche l'incidenza di nuove intolleranze e allergie. Ciao

    RispondiElimina
  17. Ciao!!! nuova iscritta se ti va passa da me!!!!
    p.s c'è anche un giveaway sul mio blog! baci
    http://grapeblack.blogspot.it/

    RispondiElimina
  18. Non sono celiaca ma purtroppo sta diventando un problema molto comune per cui penso sia un'iniziativa utilissima. Mi ricordo di una mia compagna di classe che era costretta a portarsi in pizzeria una base di pizza già pronta che dubito fosse buona come la pizza fatta in pizzeria ma purtroppo molte pizzerie ancora non ci pensano e immagino sia lo stesso per i ristoranti! A presto, Gloria.

    RispondiElimina
  19. eccomi a trovarti... adoro i blog come il tuo..utili.. che possono dare una mano a chi è in difficoltà nell'affrontare la celiachia.. ti porto anche nella pagina di una mia amica che da poco ha scoperto di esser celiaca.. un bacio.. noemi trucco e dintorni

    RispondiElimina
  20. Ciao Anna sono felice tu sia passata dal mio blog e ti sia unita alle mie follower!!!...e con piacere sono venuta a ricambiare...faccio parte del tuo blog e ti seguo molto volentieri!!!!
    Ciao!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!^_^

    RispondiElimina
  21. Ti ho assegnato un premio =) Passa a ritirarlo!
    baci

    RispondiElimina
  22. Ciao Anna complimenti per quello che fai tramite il tuo blog, dare una mano a chi ha problemi anche con informazioni e supporto morale è una grande cosa! fantastica iniziativa quella di coinvolgere i giovani...speriamo sempre che il domani sia più bello e facile dell'oggi...io nn sono celiaca sempre ma a periodi alterni, durante l'anno divento intollerante a tantissimi alimenti, che devo così eliminare... soprattutto in primavera ed estate, mah!!! chi ci capisce è bravo!!!!grazie per essere passata da me anch'io ti seguirò volentieri, ciao e a presto! Mara;))))

    RispondiElimina
  23. importantissimo e interessantissimo concorso! eccomi con grande ritardo a ricambiare la tua gentile visita.... sono molto lenta in questo, ma con davvero tantissimo piacere mi unisco ai tuoi sostenitori :)) è vero piacere conoscerti!!! felice serata :*

    RispondiElimina
  24. Ciao, grazie della visita..come vedi sono qui e ti seguo con piacere!!!
    Bellissima idea quella del concorso, l'informazione è fondamentale!!!
    Baci

    RispondiElimina
  25. Stavo spiuzzando qua e la e sono stata attratta da questo post!!! È bello davvero come le cose da 25 anni fa quando hanno scoperto la celiachia a mia mamma ad oggi come sono cambiate le cose!!
    È bello che ci siano più iniziative più conoscenza anche da parte di chi non ha questa intolleranza!!
    Chi come me a volte ancora si ritrova ad essere invitata e non poter mangiare nulla!! Per questo non vado mai a mani vuote alle feste almeno sondi mangiare qualcosa, ma fortunatamente non sono tutti così!!!
    È un piacere essere passata!!!

    RispondiElimina
  26. Aic Marche Onlus15 maggio 2013 08:58

    Anna,

    la ringrazio per aver dato spazio e visibilità a questa nostra iniziativa
    realizzata dai volontari di Aic Marche Onlus. Le chiedo, comunque/per eventuali prossime volte, di citare, nel suo blog la fonte dei nostri articoli (in questo caso http://www.aicmarche.it/dettaglio_news.asp?id=109)

    Colgo l'occasione per invitarla a contattarci nel caso sia della nostra
    zona (Regione Marche) e nel caso voglia partecipare, come volontaria, ad altri eventi simili a quello che ha citato

    saluti
    fabio
    Aic Marche Onlus

    RispondiElimina