Lettori fissi

lunedì 28 gennaio 2013


 



POLLO INVITANTE CON ARIOSTO Ariosto, è un'azienda attiva da oltre 50 anni sul mercato alimentare italiano ed è leader in italia degli insaporitori.
Ecco cosa  mi ha spedito la ditta Ariosto per la nostra collaborazione:



POLLO INVITANTE CON ARIOSTO

Pollo arrosto  con patate croccanti

Oggi una ricetta classicissima e anche un pò banale ma con un piccolo trucchetto che a mio giudizio serve molto ad insaporire la carne. Devo ammettere che il trucchetto non è farina del mio sacco, l'ho letto da qualche parte ma non ricordo più se su qualche sito o su qualche rivista......quindi se qualcuno ne riconosce la paternità me lo faccia pure sapere che, giustamante, aggiornerò il post.

Il trucco consiste nel sollevare la pelle del pollo ma senza staccarla definitivamente....

...in questo modo....
....insaporire direttamente la carne....
....e ricoprire con la pelle.....
.....volendo si può insaporire anche la pelle....

Si ottiene una carne molto morbida grazie ai grassi rilasciati dalla pelle (asportandola la carne seccherebbe troppo) e più saporita....anche il petto che normalmente non lo è!

POLLO ARROSTO  CON PATATE CROCCANTI


Ingredienti per 2 persone:
1 polletto aperto "a libro" diviso in  due parti
4/5 patate medie
olio evo

Preparate il pollo come descritto sopra cospargendolo uniformemente con l'Insaporitore per carni arrosto di Ariosto. Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 200°. Sistamate i pezzi di pollo sulla griglia del forno e infornate . Fatelo cuocere per almeno un'ora girandolo un paio di volte o comunque finchè pungendo la carne con uno stuzzicadenti il liquido che ne uscirà sarà completamente bianco e privo di qualsiasi traccia di sangue.
Nota: se siete tra quelli che mangiano anche la pelle, ricordate innanzitutto di insaporirla, e poi fatela dorare 5 minuti sotto il grill del forno prima di sfornare per renderla bella croccante!

Nel frattempo preparate le patete: sbucciatele, tagliatele a dadi e lavatelo sotto il getto dell'acqua fredda. Mettetele in una pentola, coprete con acqua fredda e fatele sbollentare (devono rimanere croccanti). Scolate le patate,  fatele leggermente intiepidire quindi conditele con l'Insaporitore per patate arrosto e fritte di Ariosto. Intanto fate scaldare 2 o 3 cucchiai di olio in una padella piuttosto larga (in modo che contenga le patate senza che si sovrapponagano troppo), versateci le patate, alzate a metà potenza la fiamma, coperchiate e fate rosolare. Dopo 5 minuti giratele facendole saltare (non usate i cucchiai per non romperle), rimettete il coperchio e fate dorare. Continuate così finche le patate risulteranno ben dorate da tutti i lati.
Servite caldo.
                 


E se come me cercate di limitare il più possibile i carboidrati (infatti le patate erano solo per mia figlia, anche se nella ricetta vi ho indicato le dosi per 2 persone) potete accompagnare il pollo con un paio di carciofi ben puliti, tagliati a spicchi e fatti cuocere in padella con un filo di olio , poco sale e peperoncino...,,buonissimi!!!

Dimenticavo di dirvi una cosa molto importante...l'insaporitore  Ariosto  è S.Glutine...
confermatomi dalla ditta...quindi accessibile a noi celiaci!!
Ciaoooo alla prossima ricettina!

20 commenti:

  1. Beh certo ariosto è famosissima.. a volte la utilizzo anche io =) il pollo e le patate sono davvero invitanti <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Damon..sono felice di averti sul mio blog..

      Elimina
  2. con ariosto....è tutto più buono,mmmmmmmmmm che bel pollo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pina..a me il pollo piace in qualsiasi modo..

      Elimina
  3. questo pollo parla da solo ottima collaborazione

    RispondiElimina
  4. ariosto è sinonimo di qualità...da non fare mai mancare in casa

    RispondiElimina
  5. Uso sempre Ariosto ma il trucco di sollevare la pelle del pollo non lo conoscevo! Grazie!!
    A presto!

    RispondiElimina
  6. Ora che so che è gluten free lo dico ai miei :-). Grazie per questa splendida ricetta

    RispondiElimina
  7. Ariosto la conosco..mia madre qualche volta l'ha comprato per quando fa il pollo =) gli da un tocco in più!!

    RispondiElimina
  8. Conosco ariosto, lo uso anch'io ma, la cosa che mi piace del tuo blog è che tratti un tema delicato come la celiachia, sono molto colpita!!! ti seguirò con attenzione così imparerò ricette nuove e potrò invitare con più serenità la mia amica celiaca!!!! grazie
    missgracefashion

    RispondiElimina
  9. Ciao Grazia...segnala il mio link alla tua amica...cosi lei in primo piano può ricavare qualcosa di buono..per la sua salute... dal mio blog!! un bacione a te che sei passata..

    RispondiElimina
  10. il pollo è gustosissimo specie con il tuo trucco. interessantissimo il tuo blog, visto che ho un nipotino celiaco, grazie!

    RispondiElimina
  11. I tuoi consigli li passerò a mia cognata, celiaca anche lei. Grazie

    RispondiElimina
  12. che bonta!!!!!! mamma mia mi hai fatto venire famissimaaa...complimenti ottimi i "profumi" ariosto!!

    RispondiElimina
  13. CIAO ECCOMI..TRA I TUOI SOSTENITORI..
    OTTIMO E GUSTOSO IL POLLO CON LE SPEZIE DI ARIOSTO..
    LIA

    RispondiElimina
  14. Cara Anna grazie per aver condiviso con noi i tuoi segreti per un pollo arrosto super saporito! Quello della pelle sollevata non lo conoscevo proprio, mentre quello di usare ARIOSTO si ed è un ottimo sistema!!!
    Brava, poi le foto mi hanno fatto venire l'acquolina in bocca!!!
    Un abbraccio e buon week end ♥

    RispondiElimina
  15. ciao mi sono unita molto volentiri al tuo blog... lo trovo molto utile e bello... grazie per essere passata sul mio, un bacione, lisa

    RispondiElimina